Cosa é MAMOREMA Gravel NO Race 2017

MAMOREMA “Gravel NO Race” è nata come un “esperimento” nel 2016 per quanto riguardava Mantova e la sua provincia perchè in altre realtà geografiche le Gravel Race erano ormai ben più di un esperimento.

Proprio guardando alle altre realtà, già consolidate, l’SC Formigosa nel 2016 ha voluto provare a sperimentare anche sul territorio mantovano questa forma di ciclismo NON agonistico che andasse a mescolare le più disparate situazioni di fondo stradale (asfalto, strada bianca, ghiaia, carrareccia, ciclabile…), senza l’assillo del tempo di percorrenza finale inteso come “primato” da raggiungere.

L’edizione del 2016, bagnata letteralmente dalla pioggia per tutta la giornata, vide ai nastri di partenza iscritti provenienti da Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e addirittura dalla Francia. Causa il meteo davvero inclemente i pochi temerari che si spinsero sul tracciato “lungo” di 150 km si dissero entusiasti del percorso e il sorriso sfoggiato all’arrivo, nonostante tutte quelle ore sotto la pioggia,  ci ha convinti a non modificare i percorsi dell’edizione 2017 perchè ci piace pensare che il 28 maggio quest’anno saremo baciati dal sole e quindi il percorso lungo sarà una novità quasi per tutti… (qualche piccola modifica in realtà l’abbiamo già inserita… ma piiiiiicola).

L’idea che anima questo evento è quella di far scoprire ai partecipanti il territorio che si attraverserà, così come si propone di fare Roundabike con cui è stata rinnovata la collaborazione e che organizza altri eventi sempre a sfondo “ciclistico” e di cui potete consultare il programma sia sul sito ufficiale www.roundabike.it, sia alla pagina FB https://www.facebook.com/Roundabike-348770668575079/.

Il territorio si diceva… si andrà alla sua scoperta sviluppando 3 percorsi: un percorso “corto” di circa 70 km con pochissimo dislivello e letteralmente alla portata di tutti, un percorso “medio” di circa 110 km (dislivello intorno ai 300 mt) ed un percorso “lungo” di circa 150 km (dislivello intorno agli 800 mt).

I percorsi si snoderanno, in comune, per la maggior parte all’interno del Parco del Mincio fino a Governolo nella parte iniziale e poi a seguire, dopo aver riattraversato Mantova (dove terminerà il percorso “corto”), proseguiranno verso nord-ovest condividendone la strada fino a Volta Mantovana dove, nel caso del percorso medio si inizierà a tornare verso l’arrivo, mentre il percorso lungo “sconfinerà” verso le Colline Moreniche, arrivando fino a Solferino, da dove poi inizierà il ritorno andando a ricongiungersi con il percorso medio nei pressi di Pozzolo.

Per tutti  e 3 i percorsi abbiamo stabilito un tempo massimo di percorrenza… o meglio: un orario massimo di arrivo per consentire a tutti i partecipanti di scegliere il percorso che più si addice alle loro possibilità, garantendo per tutti all’arrivo, in ogni caso, un piatto di risotto con la salamella, tipico del nostro territorio (quest’anno siamo organizzati anche per i nostri amici vegetariani)  ed una birra fresca.

Annunci