News

A The Cycling Corner si parla di MAMOREMA Gravel NO Race

Ospiti nella puntata LIVE di The Cycling Corner per parlare di MAMOREMA Gravel NO Race.
Si è cercato di dare qualche informazione in più e di parlare delle novità dell’edizione 2018.
Se volete rivedere la puntata potete farlo da questo link:

Se invece volete ascoltarla o scaricarla potete farlo da quest’altro link:
https://www.spreaker.com/user/tccpodcast/tcc-events-mamorema

Oppure guardatevela da qui:

In ogni caso, buona visione o buon ascolto.
E… ci vediamo il 22 aprile 2018!!

 

Annunci

Parliamo del percorso “medio”

Continuiamo a dare i “numeri”!!!
Questa sera è la volta del percorso medio (da prendersi sempre con le molle perchè già rispetto al percorso corto originale abbiamo dovuto inserire una deviazione, fortunatamente senza modificare il kilometraggio).
Quindi, veniamo a noi:

Il “Medio”, 116 km totali:
– circa 26 km su ciclabili asfaltate (22% circa del totale)
– circa 60 km suddivisi tra argini, ghiaiate, sterrati, singletrack: NO ASFALTO (anche nel medio oltre il 50% del totale)
– circa (116-26-60)=30 km suddivisi tra attraversamento di Mantova, passaggi su strade secondarie (per non dire terziarie) a ridottissima presenza di traffico, stradine di campagna (il restante 28% circa).

Il dislivello, con il primo assaggio di Colline Moreniche, si inizierà ad assaggiare a Volta Mantovana, dove ci sarà il bivio tra il percorso medio e quello lungo, per un totale di poco più di 300 mt D+.

Prossimamente parleremo del percorso lungo.

A presto!!

Anticipazioni… percorso “Corto”

Mancano 3 mesi… e noi stiamo continuando a “lavorare” per cercare di farvi divertire, di non farvi mancare niente, di coccolarvi (sia i pedalatori, sia gli accompagnatori…).
Questa sera vi anticipiamo alcuni dati sul percorso “Corto” (prendeteli sempre con le molle perchè fino all’ultima ricognizione nei giorni immediatamente precedenti il 22 aprile… gli imprevisti, i lavori in corso, i cantieri che si riaprono dopo anni di totale inattività sono sempre dietro l’angolo).
Quindi, veniamo al percorso:

Il “Corto” si accorcia (cambiando la sede di partenza abbiamo pensato di non inventarci giri inutili per allungarlo… sarà più “facile”, tutto qui) e sarà di circa 62 km (l’abbiamo già rivisto un paio di volte negli ultimi 20 giorni e dovremmo essere alla versione definitiva…).
Ma questi 62 km, come saranno?
– circa 15 km su ciclabili asfaltate (25% del totale)
– circa 32 km suddivisi tra argini, ghiaiate, sterrati, singletrack: NO ASFALTO (oltre il 50% del totale)
– circa (62-15-32)=15 km suddivisi tra attraversamento di Mantova, passaggi su strade secondarie (per non dire terziarie) a ridottissima presenza di traffico, stradine di campagna (il restante 25%).

Il dislivello sarà praticamente dettato dai su e giù lungo gli argini del Mincio e del Po, quindi molto, molto facile.

Prossimamante dettaglieremo gli altri 2 percorsi (“medio” e “lungo”).
A presto!!

Ricordi…

Per chi c’era,
per chi non c’era,
per chi voleva esserci,
per chi vorrà esserci,
per chi ci sarà,
per chi non ci sarà,
per chi vorrà tornare,
per i curiosi che magari dopo aver visto questo, vorranno venire…
L’anno scorso durante la tracciatura avevamo filmato il percorso.
Quest’anno cambia la location di partenza e di arrivo e ci spostiamo a Mantova.
Inseriremo alcuni nuovi tratti sterrati ma la sostanza del percorso è questa…
Ma, e questo lo sa bene chi c’era, la vera sostanza di MAMOREMA non è solo il percorso: siete voi che avete partecipato e che, spero, parteciperete!!!

MAMOREMA 2018

Ciao a tutti.
Ci risiamo: anche nel 2018 SC Formigosa riprova ad organizzare MAMOREMA Gravel NO Race che arriva così alla terza edizione.
Si cambia data, il 22 aprile, e si cambia anche location: saremo infatti ospiti del Circolo Canottieri Mincio, a 2 passi da Mantova. Sia il cambio della data, sia quello della location sono 2 importanti  novità ma stiamo già lavorando alacremente perchè ce ne possano essere ancora altre…

Partenza dalle ore 7.30 fino alle ore 8:00 ca. Tempo massimo di percorrenza di 10 ore (arrivo entro le ore 17.30).
Previsti TRE percorsi: uno “lungo” di circa 160 chilometri, uno “medio” di circa 110 chilometri ed un percorso “corto” di poco più di 50 km.

I percorsi si snoderanno per la maggior parte all’interno del Parco del Mincio partendo da Mantova, fino a Governolo nella parte iniziale e poi a seguire, dopo aver riattraversato Mantova, (dove terminerà il percorso corto) proseguiranno verso nord-ovest condividendone la strada fino a Volta Mantovana dove, nel caso del percorso medio si inizierà a tornare verso l’arrivo mentre il percorso lungo “sconfinerà” verso le Colline Moreniche, arrivando fino a Solferino, da dove poi inizierà il ritorno andando a ricongiungersi con il percorso medio nei pressi di Pozzolo.

Edizione 2017 finita

Cercherò di essere breve e sintetico: grazie a tutti.
Grazie a chi ha partecipato, a chi ha collaborato, a chi ha aspettato, a chi mi ha supportato (ad Elena che mi ha anche sopportato e che continua a farlo…).
Non mi dilungo e non faccio nomi perchè di sicuro qualcuno lo dimenticherei, quindi ripeto: grazie proprio a tutti.
Giornata bellissima sotto tutti (quasi) i punti di vista.
Permettetemi solo una menzione, relativa a quel “quasi” di cui sopra: un grossissimo in bocca al lupo a Giorgio che cadendo si è procurato la rottura del femore. Giorgio tieni botta che torni più gagliardo di prima.
Non sono riuscito a fare foto praticamente (“strano” qualcuno penserà…) ma qualcosa troverò; ne avete fatte talmente tante voi in giro già condivise sui social che penso bastino.
Mi spiace non essere riuscito a salutare come si deve molti di voi ma sono stato spesso in giro sul percorso (i 220 km in scooter mi hanno stancato quasi come voi… quasi…).
Siete stati davvero fantastici.
Un grande abbraccio a tutti!!!

P.S.: in realtà appena avremo il tempo di sistemarle, un po’ di foto le abbiamo… Luca ci ha fatto un servizione anche quest’anno

Ritrovo… dalle 6.30

Domenica mattina, quando arriverete a Soave, appuntamento in via Tazio Nuvolari, presso la tensostruttura dell’area feste.
Saremo ad aspettarvi dalle 6.30 (ma forse anche prima…).
Lì è fissato il ritrovo, la partenza, l’arrivo, il “risotto party”… e a proposito di risotto, prima di partire, TUTTI gli iscritti (sia quelli ONLINE, sia quelli che devono regolarizzare, sia quelli dell’ultimo momento…) devono passare a ritirare la “CARTA DI VIAGGIO” dove apporranno i timbri (e l’ora) al transito nei punti di controllo ed il buono per il risotto di fine pedalata.
La “CARTA DI VIAGGIO” alla fine vi resterà come ricordo e con quella (quindi conservatela e non rovinatela… vi diamo anche la bustina trasparente apposta) potrete ritirare i gadget del nostro sponsor tecnico NALINI.
Per gli accompagnatori dei “pedalatori” c’è la possibilità presso un Info Point attivo in piazza, di acquistare il buono per il risotto e nell’attesa, se vogliono fare un po’ di movimento a loro volta, possono consultare il programma di Roundabike per qualche escursione (www.roundabike.it).

Immagine foglio di viaggio