News

Grazie

Ciao a Tutti,

per fare dei bilanci sarebbe meglio lasciare passare qualche giorno per non farsi prendere da facili sentimentalismi e dall’emotività.

Ma non voglio fare bilanci, vorrei ringraziare e per fare questo non si può lasciar passare troppo tempo perché al cuor non si comanda…

Inizio dai cosiddetti ringraziamenti istituzionali: grazie al CDA di Canottieri Mincio che ha appoggiato e condiviso la nostra idea ed il nostro progetto e grazie ai loro ragazzi che ci hanno dato una mano in questi giorni; grazie al nostro sponsor tecnico Nalini che anche quest’anno ha voluto essere presente e starci vicino, impreziosendo il tutto con il cappellino che è stato omaggiato; grazie a +WATT community che ha visto nel nostro modo di intendere il ciclismo un modo di divertirsi e di vivere lo sport in modo genuino, in linea con la loro filosofia; grazie a Città di Mantova che ha immediatamente capito che stavamo cercando di fare qualcosa che andasse al di là di una “semplice biciclettata tra amici” volendo far conoscere il nostro territorio e la nostra città, sposando immediatamente il nostro pensiero.

Passiamo agli Amici che hanno collaborato con noi per la riuscita di tutta la manifestazione: grazie a Nicola, dell’ Ostello dei Concari a Governolo, perché crede in noi, nelle nostre idee e nella nostra visione della bicicletta ed il vivere il ciclismo in questo modo… perché lui per primo lo vive così, in prima persona; grazie a Silvia a alla sua famiglia che a Solferino ci apre letteralmente le porte di casa, accogliendoci TUTTI come se fossimo suoi amici da sempre, preparandoci un autentico banchetto e coccolandoci come fossimo proprio di casa; grazie a Giacomo che non ha esitato un istante quando gli abbiamo proposto di coinvolgere gli accompagnatori con la SUA visita guidata della città e che li ha letteralmente rapiti con i suoi racconti.

Grazie a chi ci ha aiutato nei mesi precedenti magari in modo “nascosto” e senza mai apparire in prima persona e mi permetto di iniziare da mia moglie Elena che oltre a supportarmi, deve anche sopportarmi nei miei infiniti giri di idee ed iperboli mentali, spesso rimettendomi in carreggiata quando si inizia a sbandare; grazie a Luigi, il MIO Presidente, che continua ad essere una inesauribile fonte di ispirazione ed un autentico vulcano di idee e che, anche lui, ha dovuto spesso portare pazienza con me; grazie a tutti i ragazzi che domenica (e non solo…) ci hanno aiutato nella gestione di tutto quello che avete visto e vissuto: Luca in primis poi Simonetta, Rita, Marcella e Alberto.

Concludo, ma in ordine di importanza è il primo ringraziamento, con VOI che avete partecipato, pedalando ed accompagnando i pedalatori; vorrei davvero potervi ringraziare uno ad uno come ho cercato (invano perché eravate davvero tantissimi) di fare ieri perchè siete voi a rendere MAMOREMA così speciale: posso assicurarvi che i vostri sorrisi all’arrivo valgono l’impegno e lo sforzo profuso a cercare di realizzarla così, come nella mia testa vorrei che fosse una giornata all’insegna del ciclismo che ci piace, che crea amicizie, che fa nascere rapporti e sodalizi, che unisce nelle difficoltà e che nella fatica ci fa essere tutti compagni di avventura, senza lasciare indietro nessuno; chi vive questo ciclismo modo sa di cosa parlo… e prendendo in prestito una terminologia rugbystica (anche se qui i primi 2 tempi non ci sono ma è un atto unico) il “terzo tempo” è la degna conclusione e l’epilogo perfetto: si mangia insieme, si beve insieme, ci si raccontano aneddoti e storie, si scambiano numeri di telefono, si condividono immagini.

Non voglio dimenticare i due amici Nerino e Norberto che hanno avuto piccoli infortuni e Giorgio che si sta finalmente ristabilendo del tutto.

P_20180422_091552IMG-20180422-WA0036IMG-20180422-WA0033IMG-20180422-WA0009

Annunci

Comunicazioni di servizio 15 aprile 2018

Alcune comunicazioni di servizio:
1 – contrariamente a quanto previsto, abbiamo deciso di prorogare la chiusura delle iscrizioni a mercoledì 18 aprile per consentire di iscriversi ad alcuni amici che partecipano al Veneto Gravel che non sono riusciti a farlo prima (chiediamo gentilmente a chi ha già deciso di iscriversi di farlo comunque il prima possibile)

2 – le tracce saranno inviate SOLO agli iscritti giovedì 19 aprile, dopo l’ultimo sopralluogo che si svolgerà mercoledì 18 aprile; se qualcuno degli iscritti non ricevesse le tracce entro venerdì mattina prima controlli la casella dello spam, poi ci scriva e ce lo comunichi

3 – contrariamente a quanto precedentemente indicato le TRACCE NON SARANNO PUBBLICATE sul sito ma verranno inviate via mail ai soli iscritti che hanno regolarizzato la loro posizione e che hanno ricevuto la mail di conferma; se qualcuno non l’avesse ricevuta, prima controlli nello spam e poi ce lo comunichi.
Le tracce non saranno pubblicate sul sito perchè QUALCUNO pensa che 10 euro per traccia-partecipare-mangiare primaduranteedopo-ricevere il gadget-avere servizi a disposizione… siano troppi e trova più FURBO scaricarle gratuitamente dal sito)

Un po’ di logistica…

Un paio di fotografie per capire dove saremo quest’anno con partenza, arrivo e logistica.
Ricordiamo che i partecipanti potranno parcheggiare le auto nel parcheggio in fondo a via San Giovanni Bono (quello evidenziato nella fotografia).
Grazie ancora a Canottieri Mincio che ci ospita!!!

Logistica Canottieri GrandeLogistica Canottieri DEFI

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Scusandoci in anticipo (seppure in ritardo) con quanto precedentemente riferito, ACSI (sotto la cui egida si svolge l’evento) ci ha comunicato che per poter partecipare ai percorsi MEDIO e LUNGO di MAMOREMA NON è sufficiente il certificato di sana e robusta costituzione rilasciato dal medico di base.
Pertanto resta aperta questa possibilità a chi volesse iscriversi e partecipare alla pedalata sul percorso CORTO.
In sintesi, oltre alla compilazione della liberatoria:
PERCORSO CORTO –> sufficiente certificato medico di base
PERCORSO MEDIO/LUNGO –> NECESSARIO certificato medico agonistico o tessera di affiliazione a Società Ciclistica.
Non possiamo ovviamente sapere se chi si iscriverà con certificato medico di base poi pedalerà il percorso MEDIO o LUNGO ma in quel caso non possiamo ritenerci responsabili.
Ci scusiamo ancora per il disagio.
A brevissimo apriremo le iscrizioni.
Un saluto

Nuova location… e che location!!!

A pochissimi giorni dall’apertura delle iscrizioni siamo felicissimi di comunicare ufficialmente che la sede di partenza, arrivo, logistica e che ci ospiterà per l’intera giornata per l’edizione 2018 di MAMOREMA Gravel NO RACE sarà la sede della Società Canottieri Mincio, a Mantova (ingresso in fondo a via San Giovanni Bono, con ampio parcheggio).
Saremo ospitati in una cornice splendida proprio sulle rive del Lago Superiore e siamo sicuri che sapremo essere ospiti con la “O” maiuscola, lasciando un bel ricordo in chi vorrà conoscerci e magari ascoltare incuriosito le storie di giornata o i racconti di quello che è rimasto negli occhi (e speriamo nel cuore) dei posti attraversati durante la pedalata.
Giusto per farvi un’idea di dove saremo (e di quanto saremo vicini alla città… se vorrete farvi accompagnare e partecipare alla visita guidata) date un’occhiata a questo video…